domenica 23 settembre 2012

Bonobo Power


Avevo i Radiohead sotto casa, in quell’ultimo scampolo di Rock in Rome a Capanelle, ma.... ovviamente, ho scelto i Bonobo power, e non pensate che sia solo una scelta lowcost, non lo state pensando... Ero curiosa, per l’evento, per il tipo di evento, e la cosa mi ha garbato parecchio. La location, festa popolare del corto circuito, è perfetta per dei ragazzi molto giovani, e per il pubblico altrettanto adolescenziale.

Dopo l’esibizione del primo gruppo, gli Skazza, arrivano finalmente i Bonobo Power, introdotti dalla stupenda Tutti dormano, numero due de Il sono eretico, per poi continuare con i pezzi più “alternativi” del santo di Molfetta. Da Ulisse, La Ghigliottina, Ti sorrido mentre affogo, per citarne alcuni. La fantastica Abiura di me, Io vengo dalla Luna, il tutto mentre sotto di loro, anzi, paralello a loro (non c’è il palco), incombe il pogo, cioè il pubblico si prende deliberatamente a spallate o peggio. Divertente a vedersi e nemmeno pericoloso. Chiudono con Ilaria Condizionata.

Bravi Bonobo Power, vi seguirò con molta attenzione. Ma non perché siete una cover band (forse l’unica? Non so... boh) di Caparezza. Ma per il nome che avete scelto, sperando proseguiate con questa filosofia bonobbiana.

AGGIORNAMENTO:  a presto per un'intervista tutta bonobbiana con i Bobono Power.... :D

2 commenti:

Alex G. ha detto...

Serata divertentissima, i Bonobo hanno una grinta senza paragoni. Ne è valsa davvero la pena fare tutta quella strada. Il divertimento è assicurato con parrucche da sirena e la simpatia dei componenti del gruppo. La musica poi fantastica e devo ammettere che sono stata piacevolmente soddisfatta che sia stata scelta poco commerciale. Le uniche più commerciali potevano essere La fine di Gaia e Vengo dalla luna perchè le altre canzoni erano davvero da intenditori come Dualismi o Ti sorrido mentre affogo. C'è stato anche un piccolo momento di serietà, così presentato dal giovane ma talentuoso cantante, con Non siete stato voi seguito immediatamente da un'altra molto più divertente e spensierata. Come ha scritto l'autrice del blog è una band da seguire e da tenere d'occhio.

giusi-poo ha detto...

Grazie per la contro-recenzione, sicuramente sarà apprezzata.