domenica 9 gennaio 2011

Riscoprirsi normali o Riscoprirsi felici?

Sul blog di apo, spetteguless, il quale ringrazioe per l'informazione, ho scoperto questa bruttura:


Non mi sorprende davvero che lo schifoso mondo dell'editoria italiana partorisca pure questa roba, e proprio a una manciata da Lezioni di tango, che, a questo punto, avrebbe dovuto intitolarsi Riscoprirsi felici in quanto, tra l'altro, il protagonista etero, dopo una vita costellata di disgrazie, si scopre felice e innamorato di un uomo.
Credo che lo porterò alle presentazioni per fare un parallelo. Schifata... davvero davvero schifata

7 commenti:

Alex G. ha detto...

Io mi stupisco ancora non solo di quello che continua ad essere pubblicato, ma anche che l'omossessualità nel 2011 venga ancora considerata una malattia, un qualcosa da cui guarire. La cosa mi disgusta perchè per me l'amore è amore e abbatte ogni barriera, convenzione e stereotipo. E questo è quello che viene anche ribadito in Lezioni di tango.

giusi-poo ha detto...

Esattamente, parola per parola

Silvietta ha detto...

O_O Cioè sti cialtroni riescono ad avere spazio, pubblicità ovviamente appoggiati da qualche casa editrice in odor di Chiesa e noi ci facciamo il mazzo per poter dire la nostra?Ma che schifo, eh?Ah la mia insegnante di ginnastica sostiene le stesse cose del libro -_-'''

Mita ha detto...

Quoto Alex G. in ogni sua parola.
E le mie braccia cadono a livelli nucleari x.x Che schifo e che pena, ma d'altra parte cosa ci possiamo aspettare? Questo libro è semplicemente la materializzazzione della visione della chiesa più becera, arroccata sulle sue posizioni, cieca e conservatrice, nonchè dell'italiano con l'ideale del macho medio...

Alex G. ha detto...

Io temo che più il tempo passa più si torna indietro e ho paura dei livelli a cui si potrà arrivare. Basta vedere tutti quegli episodi di violenza omofoba che continuano ad accadere in molte città. La chiesa poi è ancorata nelle sue convinzioni medievali e con questo papa sembra ancora più radicata, anzi forse anche peggiorata.

Anonimo ha detto...

Dalla chiesa non ci possiamo aspettare nulla per i motivi che ha detto Alex, invece da chi ci governa e pontifica sui valori della famiglia (salvo poi andare a ruby e compagnia bella) è lecito aspettarsi una legge sull'omofobia e più rispetto, visto che quando si tratta di riscuotere le tasse non vanno a vedere se chi paga è etero o omosessuale..il libro si commenta da solo :)
Bly

Jivri'l ha detto...

beh,è cosi che va il mondo si sa. invece quando ci sarà la pubblicazione? baci